30.01.19: Costruiamo una casetta per i ricci con le Piccole Guide a S.D. Vittoria

Proseguono gli incontri delle Giacche Verdi Bronte con il Club delle Piccole Guide di Santa Domenica Vittoria, per proseguire la formazione dei giovani ragazzi che condurranno visitatori e turisti lungo il Sentiero Eco-Didattico sul Bufo Bufo (S. D. Vittoria). Il sentiero è stato pianificato e realizzato durante lo svolgimento del progetto di educazione ambientale Boschi per la Biosfera, supportato dalla fondazione MHS con il sostegno del Ministero Tedesco BMU attraverso il programma EUKI. Ecco un report del pomeriggio, scritto dalla volontaria tedesca EVS Selina Goldenstein:

Il 30.01.2019 ha avuto luogo il primo incontro con il Club delle Piccole Guide del 2019. Hanno partecipato 11 bambini di Santa Domenica Vittoria. La lezione è stata organizzata da due volontarie tedesche e una volontaria polacca delle Giacche Verdi Bronte Pheline Kuhnert (EVS), Selina Goldenstein (EVS) e Natalia Alberska (Erasmus). Il tema della lezione è stato il comportamento degli animali della nostra regione (la Sicilia) in inverno. Natalia ha iniziata la lezione con un gioco con bambini per rompere il ghiaccio: “Il gioco delle sedie”. È stato molto divertente per tutti, ma soprattutto per i bambini che sono venuti all’incontro immediatamente dopo aver concluso le lezioni a scuola.

 

Poi abbiamo proseguito con il tema della lezione. Prima abbiamo mostrato cinque foto di animali diversi ai bambini e loro dovevano indovinare i nomi degli animali e cosa fanno durante l’inverno. Il pipistrello, il riccio, il Bufo Bufo e il gatto selvatico sono stati riconosciuti  subito. Solo il ghiro ha generato qualche confusione, ma con un pizzico di aiuto è stato indovinato anche questo animale. Alla domanda su cosa fanno questi animali durante l’inverno hanno risposto bene, seppur con qualche piccolo suggerimento. Grazie a questo incontro le Piccole Guide hanno scoperto che tutti gli animali citati, tranne il gatto, hanno bisogno di maggiore riposo o, alcuni di loro, restano durante i mesi invernali nascosti in piccoli buchi creati a terra o negli alberi. Il gatto, invece, continua la sua vita in modo diverso, ovvero va a cacciare: non di notte ma di mattina perché così trova più prede da catturare. Poi Pheline ha spiegato il termine “ibernazione” – ovvero quella condizione per cui gli animali abbassano le loro funzioni vitali per risparmiare più energia possibile. Usando l’esempio del riccio ha anche spiegato l’importanza per gli animali di diventare molto grassi prima dell’inizio dell’inverno. Infine abbiamo detto che anche noi possiamo fare qualche gesto per aiutare questi piccoli animali: Per esempio possiamo raccogliere un mucchio di foglie nel nostro giardino e lasciarlo lì durante l’inverno fino ad aprile. Inoltre, possiamo fare una casetta di legno.

Per mostrare come realizzarla abbiamo preparato una casetta assieme a loro, dato che avevamo portato con noi l’occorrente. Insieme con Selina i bambini hanno costruito la casetta. È stato un grande successo perché alla fine tutti volevano aiutare a costruire la casetta e sostenere i ricci nella stagione invernale. Dunque abbiamo lasciato la casetta pronta all’ufficio del Parco dei Nebrodi, sede dei nostri incontri, per poi trovare la giusta collocazione lungo il Sentiero del Bufo Bufo durante il prossimo incontro!