23.11.18 Piedimonte: Inaugurazione progetto „Le tre R diventano quattro“

Il 23/11/18 la presentazione del nuovo progetto “le tre” R “Quattro” è avvenuto nei locali del centro anziani di Piedimonte Etneo. Il progetto è stato avviato da Giacche Verdi Mascali sotto la direzione di Anna Spitalieri e ha visto il coinvolgimento dei volontari EVS e Erasmus delle Giacche Verdi Bronte.

L´impegno è stato lanciato nell’ambito della settimana europea per la riduzione dei rifiuti dal 17.11.18 al 24.11.18. Lo scopo del nuovo progetto è di trasformare oggetti come mobili, rifiuti metallici, rifiuti domestici, ecc. in opere d’arte. In una prima fase, gli oggetti che sono stati smaltiti in natura dovrebbero essere raccolti per essere trasformati in opere d’arte in una seconda fase. Per creare queste opere d’arte, un incontro si svolge settimanalmente da novembre 2018 a maggio 2019. Riunirà diverse generazioni; anziani, bambini e donne di tutte le generazioni prendono parte al progetto. Si spera che le diverse generazioni possano imparare l’una dall’altra e creare nuove idee insieme.

Alla cerimonia di apertura ha partecipato anche il sindaco di Piedimonte Etneo Ignazio Puglisi. Ha rilevato la buona collaborazione con Giacche Verdi in passato e spera di implementare numerosi progetti comuni in futuro, con il continuo impegno verso la natura e l’ambiente.

Per sostenere il progetto, hanno partecipato all’evento anche sette volontari di Giacche Verdi, Bronte, che collaborano, tra l’altro, con il team di Giacche Verdi Mascali per il progetto “Frutti per la Biosfera”. Occorre inoltre sottolineare che per raggiungere Piedimonte, tutti i volontari hanno viaggiato con la Ferrovia CircumEtnea perché una delle nostre più importanti azioni per contrastare i cambiamenti climatici e migliorare il nostro impatto sul Pianeta è quello di viaggiare con i mezzi pubblici.

Scritto da Benjamin Lantschner, volontario Erasmus delle Giacche Verdi Bronte