21.03.2018 – Festa di Primavera al Bio Parco Blu Garden

Il 21 Marzo è l’inizio della Primavera e, proseguendo nello spirito e negli intenti del progetto di educazione ambientale “Boschi per la Biosfera” realizzato dalle Giacche Verdi Bronte e dalla Fondazione M-H-S con il supporto del Ministero tedesco BMUB attraverso il programma EUKI, abbiamo realizzato la “Festa di Primavera” nel Bio Parco Blue Garden di Mascali con gli studenti dell’Ist. Comprensivo Mascali. L’evento, patrocinato dal Comune di Mascali, ha visto la partecipazione del Sindaco Luigi Messina e del Dirigente Scolastico Dott.ssa Maria Cettina Maccarrone. Ecco un report scritto dalla nostra nuova volontaria tedesca dello SVE, Pheline Kuhnert:

Mascali, 21.03.2018 – “Oggi abbiamo fatto una uscita a Mascali, nel “Bio Parco Blue Garden”, per la Festa di Primavera all’interno del progetto Boschi per la Biosfera. L’uscita si è svolta in una grande area, che era già stata predisposta – dallo staff delle Giacche Verdi e dai volontari che mi hanno preceduta – come un grande parco istruttivo per i bambini.
In primo luogo abbiamo ordinato e sistemato le varie stazioni educative, con i pannelli, le arance biologiche, i semi da piantare, il materiale per disegnare, ecc. Abbiamo anche predisposto due nuove aiuole per i semi. Quando i bambini sono arrivati Andrea Aidala li ha accolti e li ha divisi per classe, illustrando le diverse stazioni e il significato della giornata.
Inizialmente sono andata con il dr. Salvatore Vinciguerra alla stazione dei semi: qui lui ha spiegato come cresce un albero e insieme con i bambini abbiamo affondato le ghiande nel terreno e abbiamo sistemato la terra del semenzaio. Dopo questo, abbiamo giocato ad un piccolo gioco che si chiamava “Terra e Sole” con cui si spiegava, in un modo divertente per i bambini, come la terra gira attorno il sole e l’avvicendarsi delle varie stagioni. Durante questo gioco Salvatore ha anche spiegato perché nell’inverno c’è meno sole e perché durante l’estate ce n’è di più. Perfetto per la festa di Primavera. Quando la seconda classe è arrivata, sono andata ad aiutare Anna Spitaleri e Tobia Montagno a bagnare gli alberi giovani che gli altri volontari hanno piantato. Con l’ultima classe sono andata alla stazione “artistica” dove abbiamo disegnato i fiori e altro con tema primavera.

L’uscita mi è piaciuta tanto, il Bio Parco è un posto veramente bello ed anche molto informativo e utile. È proprio bello continuare i lavori dei vecchi volontari. Ho avuto inoltre la forte sensazione che le classi erano molto felici di fare questa cosa con noi, lo scambio con i bambini è stato molto positivo, penso che tutti hanno imparato qualcosa durante questa giornata”.

Ecco alcune foto e il servizio televisivo della giornata: